Accordo globale Oracle/Reply

Accordo globale Oracle/Reply: al via un progetto di co-sviluppo per costruire un prodotto basato su Application Integration Architecture.

Gli esperti di Reply stanno collaborando presso l’headquarter californiano di
Oracle con il team di sviluppo AIA. Obiettivo, industrializzare l’integrazione del processo Order-To-Cash tra Oracle Siebel CRM e Oracle E-Business Suite.
 

Oracle Corp, la più grande azienda di software per le imprese e Reply [REY.MI], leader nella progettazione e nell’implementazione di soluzioni basate sulle nuove tecnologie, annunciano una collaborazione di co-sviluppo a livello globale per creare soluzioni basate sulla piattaforma open standard Oracle Application Integration Architecture (AIA) in grado di integrare i processi di business attraverso le applicazioni Oracle, terze parti e proprietarie.

L’accordo prevede una stretta collaborazione tra Oracle e Reply per lo sviluppo di una soluzione Oracle. Con questo obiettivo un team di Reply sta partecipando presso il quartier generale di Oracle a Redwood Shores, in California, allo sviluppo di un Order-to-Cash Process Integration Pack basato su AIA che integra Oracle Siebel CRM con Oracle E-Business Suite.
Oracle e Reply stanno dunque lavorando alla prossima versione di Oracle Pre-built Order-to-Cash Process Integration Pack, che includerà capacità per la configurazione dei prodotti complessi, la verifica della disponibilità a magazzino, la gestione automatizzata degli ordini, la sincronizzazione dei prezzi e la verifica dello stato degli ordini in tempo reale.
Questo prodotto renderà possibile la rapida implementazione degli specifici processi di business, aiutando i clienti a ridurre nello stesso tempo i costi e i rischi associati con un approccio all’ integrazione personalizzato e one off. “Molte aziende si trovano a fare i conti con la difficoltà di definire e standardizzare i processi di business che incidono in maniera sensibile sui costi di applicazioni multiple”, ha dichiarato Jose Lazares, vice president, Application Development di Oracle. “Il nostro approccio mira e coinvolgere partner selezionati che, come Reply, hanno maturato sul mercato specifiche competenze su determinati processi, per sviluppare con noi un’integrazione di prodotti best practice e pre-costituita, mettendoli a disposizione dei clienti in maniera più rapida ed economica”.
“Siamo orgogliosi”, ha dichiarato Tatiana Rizzante, Amministratore Delegato e Chief Technology Officer di Reply, “di essere uno dei partner scelti da Oracle a livello mondiale per prendere parte a un’iniziativa di co-sviluppo dei prodotti Oracle AIA. Lavorare a stretto contatto con il team di sviluppo Oracle in California è per noi un grande vantaggio competitivo che intendiamo mettere, in tempi rapidi, a disposizione dei nostri clienti”.

Maggiori informazioni le potete trovare sul sito Oracle

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: