Uscita la versione free di AVG Anti-Virus 8.0

Due mesi dopo il lancio della versione a pagamento, ecco arrivare per i nostri PC la nuova versione 8.0 gratuita di AVG Anti-Virus, il famoso antivirus sviluppato dalla Grisoft.

Il 23 Febbraio 2008 era stata lanciata la versione a pagamento, abbiamo dovuto attendere due mesi precisi e da ieri 24 Aprile ecco disponibile anche la versione gratuita di AVG 8.0, il famoso e ottimo antivirus sviluppato dalla Grisoft. Questa versione di AVG Anti-Virus è dotata di un motore in grado di scovare, oltre ai virus, anche la presenza di spyware. Un’altra novità di AVG è l’utilizzo della tecnologia LinkScanner, che grazie all’integrazione con il browser di navigazione consente di riconoscere “siti maligni”.

LinkScanner funziona affiancando Internet Explorer o Firefox, a seconda di quale state utilizzando, ed è composta da due moduli: AVG Active Surf-Shield (che però è disponibile solo nella versione a pagamento) e AVG Search-Shield. Il primo ci avverte del livello di attendibilità del sito che stiamo visitando mentre AVG Search-Shield si integra con i motori di ricerca più famosi come Google, Yahoo e Msn, posizionando accanto al risultato un bollino indicante il livello di sicurezza del sito. Il classico di colore verde indicherà un sito sicuro, mentre quello rosso avviserà che si tratta di un Sito Maligno.

Avg Anti-Virus Free Edition 8.0 è, come per le precedenti versioni, utilizzabile solo per uso personale (non commerciale), ed è disponibile per Windows 2000, Windows XP e Windows Vista. Inizialmente la versione gratuita è rilasciata solo in lingua inglese e giapponese, ma l’azienda ha promesso che nelle prossime settimane sarà rilasciata anche in altre lingue.

Il nuovo scenario delle minacce web richiede sempre nuove misure di protezione.

“La rapida diffusione dei Web exploit rischia di minare la struttura più profonda del commercio su Internet” ha affermato Roger Thompson, chief research officer in AVG e in precedenza CTO di Exploit Prevention Labs. “Cinque anni fa, in caso di navigazione su siti pornografici o contenenti file illegali, ci si poteva aspettare di incontrare adware o spyware, ma non c’era apparente ragione di dubitare dei più noti siti web. Oggi la situazione è molto cambiata. Google, Facebook e Myspace, alcuni tra i siti internet più popolari e considerati affidabili, sono sempre più involontari ospiti di exploit di codice maligno inviato in maniera invisibile all’utente”.

Se state utilizzando una vecchia versione, sia che si tratti di AVG o di altro antivirus, accertatevi sempre di averlo aggiornato all’ultima versione disponibile e che abbia ricevuto tutti gli aggiornamenti necessari. Un antivirus datato o semplicemente senza aggiornamenti regolari, possibilmente giornalieri, perde parte della propria forza o addirittura tutta la ragione di esistere. Potete scaricare questa ultima versione di AVG Anti-Virus Free Edition 8.0 qui, dove troverete, per chi lo desidera, anche informazioni sulla versione a pagamento, che ovviamente presenta anche funzionalità aggiuntive.

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: