Per proteggere la privacy, la guida del Garante

Mai come oggi si sente tanto parlare della privacy, ma non sempre è chiaro cosa si rischia se non si proteggono accuratamente i propri dati personali.

A causa di un uso poco coscienzioso dei vari Social Network come Facebook o MySpace, l’utente ha l’impressione (sbagliata) di uno spazio personale, di una piccola comunità, quando, invece, si tratta di un falso senso di intimità, che può spingere gli utenti a esporre,  la propria vita privata, a rivelare informazioni strettamente confidenziali, provocando “effetti collaterali”, anche a distanza di tempo, che quindi non devono essere sottovalutati.

continua …

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: